Macchine Pesatrici, Insaccatrici, Confezionatrici Per Fritte, Ceramiche e Pigmenti Coloranti. Parola d’ordine : Non mescolare i colori!

 
 

confezionatrice verticale fritte e coloranti

Diverse sono le soluzioni da adottare sulle nostre confezionatrici per ottenere questo risultato :

1. Superfici lisce con particolari perfettamente raccordati tra loro, per evitare possibili fenomeni di ritenzione di prodotto.
2. Iniettori per insuflaggio aria compressa sui vari componenti del sistema di pesatura, quali : flangie di collegamento, cestello di pesatura, levismi, tramoggia di scarico, serranda intermedia, ecc.. Il tutto allo scopo di eliminare eventuali residui di lavorazione.
3. Sistemi di auto-lavaggio tramite iniettori d’acqua ad alta pressione, disposti in corrispondenza dei vari canali di passaggio prodotto. Le acque di risulta vengono convogliate, tramite il bocca-sacco, all’interno di un tubo di scarico e quindi evacuate. Possibilità di asciugare le varie parti in contatto, dopo il lavaggio, per mezzo di immissione di aria calda essiccata.
4. Totale accessibilità ai vari organi che compongono il sistema di dosaggio, siano essi coclee, nastri dosatori o alimentatori a gravità.
5. Trattamento delle superfici in contatto con i prodotti, per evitarne l’attaccamento e ridurre gli effetti dell’abrasività. In questo caso si và dalla lucidatura delle pareti delle tramogge, al trattamento delle viti di coclee dosatrici tramite procedimento di passivazione, al trattamento delle lamiere a mezzo teflonatura (adesiva, a spruzzo o con procedimento termo-plastico), al rivestimento con piastrelle di allumina, o alla realizzazione delle pareti di contenimento in materiali plastici (tecno-polimeri) a basso coefficiente di attrito.
6. Alla facilità di accesso ai vari organi di pesatura si aggiunge l’estrema semplicità nello smontaggio del cono di scarico che, in pochi secondi, può essere rimosso per consentire una insuperabile facilità di pulizia.