Fai una domanda

DEPALETTIZZAZIONE

DepallettizzazioneL'esigenza di de-palettizzare sacchi o cartoni nasce dalla necessità di eseguire carichi alla rinfusa, inviare singoli colli ad un impianto successivo (ad esempio di miscelazione dei prodotti) o realizzare pallets misti con il sistema del "picking", andando quindi a prelevare colli da vari pallets per comporre un nuovo pallet con un mix di prodotti in base ad un programma assegnato.
Per far fronte a questo tipo di richiesta la MF TECNO mette a disposizione della propria clientela due diversi tipi di impianti : De-palettizzazione cartesiana in linea, basata su uno o più bracci robotizzati telescopici, scorrevoli lungo una struttura "a portale", in grado di prelevare colli da più pallets disposti su un fronte longitudinale.
De-palettizzazione circolare, basata su un robot antropomorfo posizionato al centro di un'isola di lavoro, in grado di sfruttare la flessibilità, tipica di questo tipo di robot, per prelevare i colli da vari pallets di prodotti disposti tutt’intorno al proprio asse verticale.
Depallettizzazione Sia nell'uno che nell'altro caso, l'organo di presa può posizionare il collo prelevato su un nuovo pallet in esecuzione o su un apposito trasportatore di evacuazione.
La scelta della soluzione dipende da vari fattori, primo fra tutti il layout richiesto dal cliente, il numero di pallets da de-palettizzare e la capacità produttiva richiesta.
Depallettizzazione L'abbinamento con le "periferiche" direttamente realizzate da MF TECNO, ne fanno lo strumento ideale per realizzare qualsiasi tipo di strato, il software di gestione, semplificato e di facile utilizzo consente, anche agli operatori meno esperti, di cambiare rapidamente il programma di lavoro e, addirittura, di modificare lo schema di pallettizzazione per adattarlo alle varie esigenze.

Precisione e Velocità nei movimenti per un risultato assolutamente perfetto!